Logo BackgroundDecorative Background Logo.

Idee per dolci fit che non rovinano la dieta

idee per dolci fit

Le idee per dolci fit sembrano quasi una sfida. Guai a pronunciare la parola dolce di fronte a chi sta a dieta, o, peggio ancora, a chi segue un programma di allenamento rigoroso. Tutto ci si può concedere tranne una fetta dell’amato dolce. Un concentrato di calorie a volte incalcolabili che spaventa solo a dirlo. Ma è sempre così? Non si può trovare un modo per conciliare il dolce con un programma nutrizionale controllato e attento? Certo che sì. Lo si può fare con i dolci fit, ideali per la dieta.

Il regime alimentare dei dessert in dieta

Li chiamano dolci fit, proprio per indicare la loro compatibilità con un regime finalizzato al fitness. Sono preparati che conservano nell’aspetto e, in parte, nel sapore la gradevolezza di un vero dolce, ma nella composizione hanno una serie di ingredienti che abbassa notevolmente la quota di zuccheri, alza quella proteica, riduce le calorie e porta l’alimento a essere compatibile con un regime controllato.

Dolci si, ma pur sempre fit: il bello del mangiare sano

Naturalmente – meglio dirlo prima della levata di scudi dei puristi – non si tratta di dolci tradizionali, non hanno lo stesso sapore, lo stesso gusto, di una torta, di una crostata, di un muffin. Ma ne replicano alla perfezione l’estetica, e affidano a un sapore buono, non dolcissimo, il compito di gratificare il palato con la sensazione di non rinunciare a nulla. Un meccanismo di illusione che aiuta però a raggiungere il risultato: un dolce fit per consolarsi.

Ingredienti per cucinare dolci fit

Alcuni ingredienti sono dei veri alleati per questo tipo di cucina. Per esempio l’avena che, con la sua farina, si sostituisce a quella bianca e consente di abbassare la quota glicemica, aumentare la componente proteica, ridurre le calorie e rendere il dolce più sano. Lo stesso vale per il cacao amaro, o la farina di riso, o le farine integrali e, infine, lo yogurt greco, un alimento duttile che è un vero supporto in cucina. Non mancano in alcuni casi elementi con yogurt greco, anche una piccola quantità di dolcificante. Ideale per dolci fit (lo Stevia, per esempio) che consente di tenere anche quel sapore dolce senza incidere in termini di apporto calorico. L’alternativa è il ricorso ad alcuni frutti, che apportano zuccheri ma in quantità bassa e compatibile con un’alimentazione sana

Idee per dolci fit anche a dieta

Si può, in poco tempo, per esempio, preparare un plum-cake dietetico utilizzando lo yogurt greco, qualche goccia di cioccolato fondente e l’arancia. I dolci fit hanno questo aspetto interessante. In questo caso, come detto, occorrono la farina d’avena, l’albume delle uova, lo yogurt greco, un po’ di dolcificante, e ovviamente arancia e cioccolato. Gli albumi vanno montati a neve, si aggiungono la farina, lo yogurt, e gli altri ingredienti. Una mescolata energica, un impasto uniforme e si va in forno. Venti, venticinque minuti e il dolce fit è pronto.

La farina d'avena alleato della cucina dietetica

‍Con la farina d’avena si può preparare anche una torta proteica di altro tipo, grosso modo con gli stessi ingredienti. Magari aggiungendo banane e cacao amaro, si compone una vera torta fit al cioccolato. Come il plum-cake, anche una torta così preparata, non è del tutto proteica. Ha una quota di carboidrati, con la farina d’avena, ma con un indice glicemico decisamente al di sotto di quelle che sono le soglie tradizionali dei dolci. Insomma, una fetta di questa torta si può mangiare con tranquillità, vicina al concetto di dolci fit

I‍ formaggi per dolci fit

‍Un altro alleato per un dolce fit è il formaggio light o greco, che può aiutarci a preparare una cheesecake senza troppe calorie e con un basso apporto di zuccheri, che è impossibile cancellare del tutto. La base, infatti, andrà composta con biscotti integrali sbriciolati ma il ripieno può essere fatto solo di formaggio light spalmabile con dello yogurt greco e del dolcificante. Volendo aumentare la quota proteica si possono aggiungere delle proteine in polvere. 

‍Idee basiche, con tante, infinite, varianti, per non smarrire la via del dolce anche se si sta seguendo un’alimentazione controllata.